Marco Bocci

Marco Bocci

Marco Bocci, nome d'arte di Marco Bocciolini, è un attore italiano, noto per il ruolo del commissario Nicola Scialoja nella serie televisiva Romanzo Criminale e del vicequestore Domenico Calcaterra nella serie TV Squadra antimafia. Attore di teatro, dove esordisce nel 2000 e dove vanta un discreto curriculum, cinema e soprattutto televisione, si è diplomato in recitazione presso il Conservatorio Teatrale d'Arte Drammatica "La Scaletta", diretto da Giovanni Battista Diotajuti a Roma. Tra i suoi lavori ricordiamo: i film I cavalieri che fecero l'impresa (2001), regia di Pupi Avati, e Los Borgia (2006), Cuori rubati (2002), la serie tv Incantesimo 8 (2005-2006), in cui è antagonista nel ruolo di Adriano Gomez, e le miniserie tv Graffio di tigre e Caterina e le sue figlie 2, entrambe del 2007 e Ho sposato uno sbirro (2008). Ha recitato con Massimo Lopez nella fiction Le mille e una notte - Aladino e Sherazade, andata in onda su Rai 1, lunedì 26 e martedì 27 novembre 2012, nella parte di Aladino. Nel 2013 è presente al Festival del Cinema di Venezia con il cortometraggio The Audition e gira i film Watch them fall (Guardali cadere). Nel mese di novembre 2014 arriva nei cinema con la commedia Scusate se esisto!, accanto a Paola Cortellesi e Raoul Bova. L'anno successivo è uno dei protagonisti della pellicola Italo, il film, tratto da una storia vera. È anche portiere della nazionale italiana dei cantanti. Dal 2016 Bocci è protagonista della serie Solo, dove interpreta l'agente sotto copertura Solo. Nella primavera del 2018 è giudice ad Amici di Maria De Filippi su Canale 5.